SOPHIE FURBEYRE

Galactica

Galactica

Ho conosciuto Sophie alcuni anni fa per caso, alla libreria Brentano’s di Parigi, dove ho consultato e acquistato in seguito il suo libro “Patchwork, Formes et Coleurs”.

Ci siamo incontrate nuovamente in occasione di mostre internazionali ed ora vorrei farvela conoscere insieme alle sue opere.

Faces

Faces

Sophie, fin da bambina è portata per il cucito e in lei si  intravede già la “fibra” artistica. Dopo una formazione in Arte Plastica e nel cucito e uno spiccato gusto per il colore e i materiali, le sue ricerche la conducono per caso nel 1995 al patchwork contemporaneo.

Ella manipola tessuti come il satin la seta, tessuti plissés, velluti e damaschi……l’importante è che siano luminosi e sgargianti.

Sophie ottiene, grazie alla manipolazione di questi tessuti,  effetti particolari,  riflessi e valori che non era mai riuscita a rendere con i colori nei suoi quadri.la-stanza-di-sophie

La sua creatività unita alla sua sensibilità la spingono verso l’arte contemporanea e la proiettano, in breve tempo, sulla scena internazionale, ottiene il primo premio a Saint – Marie - aux –  Mines au “Carrefour Européen du Patchwork”, con la sua opera ”Malachite et Azurite”, creando il primo patchwork ricamato. Viene selezionata a numerosi concorsi in Giappone, USA, Europa e scrive il suo libro “Patchwork, Formes et Couleurs”.

Bozzetto per l'opera Faces

Bozzetto per l'opera Faces

Bulles

Bulles

Dopo dieci anni di esperienza nell’  assemblaggio dei quadrati di tessuto e di esposizioni internazionali , Sophie sente il desiderio di andare “oltre”, di evidenziare le sue qualità artistiche con delle composizioni più libere. Si orienta verso l’arte tessile alla ricerca di nuovi materiali da introdurre nelle sue opere, contemporaneamente, ella disegna, dipinge, ricama a mano libera con la sua macchina per cucire.

Volutes

Volutes

Ella si dirige, passo dopo passo, verso l’arte tessile, ricercando nuovi materiali e textures. Utilizza tessuti, che una volta fusi, bucati,strappati l’ispirano, grazie al loro nuovo aspetto,  per delle creazioni più elaborate e innovative.

Nacres

Nacres

Veste en daim

Veste en daim

Sophie crea la sua linea di abbigliamento composta esclusivamente da pezzi unici e creazioni artistiche.

Ella, molto timida fino a questo momento, inizia a prendere confidenza con sè stessa: organizza stages in Francia, contribuendo a sviluppare nuove tecniche (fibra Angelina, ferro per saldare….) in Francia e in Europa,  che la stimolano e la portano ad una crescita personale. Sophie è una pittrice che dipinge con i tessuti e disegna con la macchina per cucire.

Le sue opere sono pubblicate in tutte le riviste di Patchwork e di Arte Tessile edite in Francia, UK, et USA.

Bouquet

Bouquet

Ecco quali sono le fasi di realizzazione di un progetto di Sophie: l’opera viene prima svilluppata  su carta in un piccolo formato, l’artista , disegna elabora una gamma di tonalità, dipinge. Quindi si dedica alla ricerca delle tecniche di manipolazione dei tessuti  necessarie al fine di ottimizzare gli effetti dei colori e delle textures. Sophie utilizza soprattutto tessuti lavorati, intrecciati, materie innovative, insolite, scopre nuovi procedimenti, nuove applicazioni possiamo dire che si tratta di una vera e propria sperimentazione . E’ questa la fase della realizzazione del progetto in cui ella si sente veramente realizzata e a suo agio.

Bozzetto per l'opera Vague

Bozzetto per l'opera Vague

Sophie, mentre crea, ascolta musica che la ispira: sono melodie dolci,  ma anche potenti e vibranti. Il suo piccolo atelier è pieno di tessuti multicolori, fili di lana da lavorare a ferri, lana cardata, pizzi, perle, pitture……….

Nella sua libreria trovano posto i suoi maestri: Delaunay, Kandinsky, Matisse, ma anche Franz Marc.

Vague

Vague

Sophie vive a Parigi e qui la sua anima d’artista, può evolversi più facilmente.

Sophie organizza stages di creazioni riguardanti l’ apprendimento delle sue tecniche personali e innovative compresa  la realizzazione di abiti,  in Europa, nelle principali fiere e nelle grandi associazioni.

Chi volesse seguire un corso di Sophie in Italia e ammirare le sue opere, potrà trovarla all’Hobby Show di milano dal 26 al 28 Marzo 2010.

www.sophiefurbeyre.com

Tags:

 

Autore:

Artista tessile internazionale

Altri articoli di

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento