BROCCOLI E BAMBINI: MISSIONE POSSIBILE

Mangiare verdure, e specialmente cavoli e broccoli, può migliorare le difese immunitarie. Ma insistere con «mangia la minestra» o altre pressioni rischia di diventare un boomerang e di ottenere, su bambini e ragazzi, l’effetto opposto. Meglio, molto meglio, annodare un grembiule dietro la schiena e mettersi in cucina insieme a loro. Il suggerimento arriva da diversi studi e, mentre arrivano nuove conferme dei benefici delle verdure, la Fondazione Veronesi dà il via a un nuovo progetto di cucina creativa e educativa tutto dedicato a mamme e bambini.

Esempio cruciale – L’indagine di un gruppo di ricercatori americani dell’Università della Pennsylvania ha valutato le scelte alimentari di una cinquantina di ragazzi fra gli 11 e i 14 anni, cercando di capire quali fattori influenzassero le loro preferenze. Il contesto domestico è emerso come un fattore cruciale: I genitori influenzano I gusti dei figli con la loro presenza in casa, le priorità che stabiliscono, con il tempo trascorso ai fornelli e le capacità culinarie, oltre che con le limitazioni legate ai costi e alla salute. I genitori, spiegano i ricercatori, creano le opzioni alimentari facendo la spesa e preparando i pasti e indirettamente influenzano le scelte dei figli stabilendo regole, fornendo informazioni e esempi comportamentali. Per i ragazzi, gli aspetti importanti del cibo sono la disponibilità a casa, il gusto, la preparazione e il costo.

Evitare consolazioni e pressioni – Un’altra indagine, condotta dagli psicologi della medesima università e pubblicata come la precedente sulla rivista Appetite, mina un altro luogo comune del genitore: chi usa spesso il cibo per consolare un bambino ha con più facilità bambini di peso superiore alla media. (Continua a leggere)

Tags:

 

Autore:

La Fondazione Umberto Veronesi nasce nel 2003 allo scopo di sostenere la ricerca scientifica, attraverso l’erogazione di borse di ricerca per medici e ricercatori e il sostegno a progetti di altissimo profilo. Da sempre la Fondazione crede nell’importanza di diffondere i valori della scienza perché diventi subito patrimonio di tutti e modello di vita. Per saperne di più, visitate il sito http://www.fondazioneveronesi.it/

Altri articoli di

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento