RECENSIONI LIBRI: “MISTERO E PAURA IN TRANSILVANIA” E “LA MIA RAGAZZA QUASI PERFETTA”

“Mistero e paura in Transilvania”

di Roberto Bondone
Casa Editrice Kimerik
Pagg. 133
€ 14.00
ISBN: 978 88 6096 610 0
Attraverso questo libro l’autore Roberto Bondone ci porta in un viaggio che coinvolge cinque amici partiti per trascorrere una felice ed interessante vacanza nella stupenda Transilvania.
Tutto sembra procedere nella più totale tranquillità fino a quando un incidente meccanico all’auto di uno dei cinque ragazzi cambierà inevitabilmente il destino e la vita dei giovani.
Presto faranno la conoscenza di persone all’apparenza ospitali, che nascondono però un oscuro e misterioso segreto che metterà in pericolo le loro vite.
Per scoprire la verità e se i cinque protagonisti si salveranno, il lettore dovrà giungere alla fine del romanzo immedesimandosi appieno nella storia.
“Mistero e paura in Transilvania”: un libro curioso, con colpi di scena non scontati;forse avrebbe però meritato un finale più approfondito, ricco di maggiori particolari.
“Mistero e paura in Transilvania”: un libro giallo adatto ad un pubblico di lettori giovanili che si affacciano al mondo del mistero.
- – - – - – - – - – - – - – - – - - – - – - – - – - – - – - – - – - - – - – - – - – - – - – - – - – -
“La mia ragazza quasi perfetta”

di Luca Rota
Sensoinverso Edizioni
Pagg. 118
€ 12.00
ISBN: 978 88 96838 03 7
Attraverso questo libro l’autore Luca Rota ironizza su una situazione capitata al protagonista del romanzo nel suo rapporto con una ragazza conosciuta al parco, divenuta poi la sua fidanzata.
Il romanzo è caratterizzato da una serie di racconti ed episodi ironici, buffi ed al contempo reali.
Tizio, così si chiama il ragazzo,dovrà fare i conti con una ragazza che troppo perfetta non è, ma si sa, al cuore non si comanda.
Sarà davvero così fino alla fine?
“La mia ragazza quasi perfetta”: un libro giovanile, scritto in modo scorrevole, semplice, capace di rallegrare anche l’animo più sconsolato.
“La mia ragazza quasi perfetta”: un libro a tratti surreale con “innaturali” colpi di scena.

Tags:

 

Autore:

Mi chiamo Sara, sono laureata in lingue e da un po’ recensisco libri di autori emergenti e non solo, collaborando con case editrici, riviste e siti online. Adoro leggere e ritengo ciò che faccio non semplicemente un lavoro, quanto più un piacere. Il mio blog è: http://recensionisara.blogspot.com/

Altri articoli di

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento