CHEESECAKE SALATA

La cheesecake, la torta più estiva e morbida del mondo, viene reinventata in chiave salata con pomodorini, ricotta e basilico: semplicemente irresistibile!

Ingredienti per la base:

  • 150 gr di fette biscottate
  • 90 gr di burro

Ingredienti per la crema:

  • 500 gr di ricotta
  • 12 gr di gelatina in fogli
  • 30 gr di basilico
  • 40 gr di pinoli o mandorle pelate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 40 gr di panna fresca

Per decorare:

  • 300 gr di pomodorini
  • origano
  • olio e.v.o.
  • sale, pepe

Prepariamola assieme a Susanna!

Preparazione

1. Tritate finemente le fette biscottate e aggiungeteci il burro fuso, mescolando bene;

2. Intanto, mettete la gelatina in fogli ad ammollare in acqua fredda;

3. Distribuite il composto di fette biscottate e burro in uno stampo per torte a cerniera (con il fondo ricoperto di carta forno), stando attenti a creare anche un piccolo bordo tutt’intorno;

4. Ora frullate assieme l’aglio, i pinoli e il basilico;

5. Mescolate assieme anche la ricotta e il formaggio e aggiungeteci poi la crema di basilico;

6. Sciogliete i fogli di gelatina nella panna tiepida;

7. Aggiungete la panna e gelatina alla ricotta, mescolando con cura e salando all’occorrenza;

8. Versate il composto nella tortiera, distribuendolo bene in modo che la superficie sia il più uniforme possibile;

9. Mettete la cheesecake in frigo per almeno due ore; nel frattempo, tagliate i pomodorini e conditeli con origano, olio, pepe e sale;

10. Distribuite i pomodorini sulla cheesecake raffreddata e decorate con qualche fogliolina di basilico.

Tags:

 

Autore:

Amiche e cuoche provette, curano la rubrica "IN DUE E DUE QUATTRO". Sono le protagoniste delle nostre videoricette.

Altri articoli di

 

2 Commenti

  1. Hariel scrive:

    ma che meraviglia!! da provare assolutissimamente!!!
    complimenti!

  2. [...] la versione classica ai frutti di bosco e quella salata con pomodorini, arriva anche la cheesecake al limone da preparare con il Bimby: il profumo di [...]

Lascia un commento