CONQUISTARE UN UOMO: SCOPRI IL SENSO DELL’AUTOSTIMA

Come forse già sai, io ho un blog dedicato ai temi dell’attrarre la persona giusta per te e del conquistare l’uomo che ti piace.

Alla base del mio blog, vi sono due principi: impara a darti valore e a stimare te stessa; migliora la tua capacità di comprendere la psicologia maschile.

Oggi voglio parlarti dell’autostima. O meglio, di che cosa l’autostima non è, giusto per evitare confusione.

L’autostima non è nulla che assomiglia alla prepotenza, alla presunzione o all’arroganza.

Avere autostima non significa pensare che tu sei meglio degli altri.

Avere autostima non significa comportarti come se tu fossi meglio degli altri.

Avere autostima non significa avere una percezione interiore e profonda di te come superiore o di maggior valore rispetto agli altri.

L’autostima non è una sensazione che puoi simulare, fingere di avere o falsificare.

E non devi sentirti affatto in colpa per il fatto che desideri aumentare la tua autostima.

L’autostima non è quel sentimento di te che ti fa sentire autorizzata a schiacciare o a ignorare gli altri o a portare avanti i tuoi interessi a scapito diretto degli interessi del prossimo.

Questi atteggiamenti, in realtà, sono segnali di una bassa autostima, travestita da arroganza.

Sminuire gli altri e ignorare il fatto che possano essere danneggiati da quel che si fa, sono sintomi di profonda insicurezza e dell’incapacità di ottenere quello che si desidera attraverso una serie di azioni concretamente positive.

Ora ti faccio un’altra considerazione molto importante.

Anche se ti può sembrare strano, la gran parte delle persone sono terrorizzate dal desiderare grandi risultati per se stesse e da se stesse. Pensano che desiderare il successo per sé sia un atto d’orgoglio. E che avere successo e felicità le allontani dall’amore degli altri.

Cioè pensano che se avranno successo, gli altri non le ameranno più perché le giudicheranno egoiste, sfacciate e prive di altruismo.

Pensano anche di non essere all’altezza e di non meritarsi di realizzare i loro desideri.

Molto spesso queste convinzioni sulla paura di non essere amati, di essere egoisti e sul fatto di non avere meriti, non sono pienamente consapevoli, ma sono per lo più inconsce.

Se si scava bene però – se tu scavi bene dentro te stessa – puoi diventarne pienamente consapevole.

In realtà, sia per desiderare, sia per realizzare il tuo successo personale, è importante che tu abbia un alto livello di sicurezza personale. Non puoi ottenere mai nessun risultato se prima di tutto non lo desideri in modo genuino e con forza.

Per cui, tieni presente che anche per aumentare la tua autostima (come per avere successo) devi averne un grande desiderio.

E, soprattutto, fai tua la convinzione che il fatto che tu desideri avere un’alta autostima non significa che tu sei egoista, poco amabile e incapace di amare gli altri. Anzi, è esattamente il contrario.

Insomma: non vi è nessuna colpa nel fatto che tu vuoi aumentare la tua autostima. Ma del senso di colpa parleremo più avanti.

Se vuoi approondire i temi legati all’autostima per conquistare e tenere legato a te l’uomo che ami visita anche il mio blog.

Tags:

 

Autore:

Sono laureata in Filosofia, ho un master in marketing e comunicazione e sono master practitioner in PNL (programmazione neurolingustica). Sono anche coach certificata in PNL. Chi è un coach? Il coach è il professionista che aiuta le persone a realizzare quello che desiderano per sé e per la propria vita. Io aiuto le donne ad aumentare la propria autostima, a superare l'insicurezza in amore e a conquistare l'uomo che amano per realizzare con lui una bella relazione. Tratto tutti questi argomenti sul mio sito "La persona giusta".

Altri articoli di

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento