L’UOVO: AMICO DELLA PELLE E DEI CAPELLI

Le uova sono un ingrediente che non manca mai nelle nostre cucine e può diventare un’ottima risorsa, a basso costo, per prenderci cura della nostra pelle e capelli. Le uova sono una risorsa importante di proteine, di sali minerali (selenio) ma anche di vitamine, in particolare B12 e B2.

La carta d’identità delle uova è stampata sul guscio:

  1. Tipo di allevamento (0= produzione biologico, 1= all’aperto, 2= a terra, 3= in gabbia
  2. Paese di produzione
  3. Comune dell’allevamento
  4. Provincia di appartenenza
  5. Allevamento di deposizione

Prima di tutto bisogna capire se un uovo è fresco o meno. Per saperlo c’è un piccolo trucco da seguire: mettete le uova in una ciotola piena di acqua salata. Se l’uovo affonda è fresco, se torna a galla è ora di buttarlo via.

Vediamo quindi i “consigli della nonna” per aiutare la nostra pelle e i nostri capelli, nutrendoli con le proteine dell’uovo.

1. Maschera dopo sole all’uovo per pelli scottate

Applicare sulla pelle arrossata, in maniera abbondante, il tuorlo dell’uovo e lasciarlo in posa per almeno una o due ore. Potete usare, al posto dell’uovo, anche delle rondelle di patata o di pomodoro fresco.

2. Maschera per capelli al tuorlo d’uovo

Mescolare un tuorlo d’uovo con tre cucchiai di olio di vinaccioli. Applicare su tutta la lunghezza del capello e sulle punte, fate riposare per 20 minuti avvolgendovi i capelli in un foglio di alluminio. Sciacquate a lungo con acqua tiepida e lavateli con uno shampoo leggero e otterrete dei capelli forti e lucenti.

3. Maschera per il viso (pelle grassa) con albume

Per combattere la pelle grassa e le impurità (acne e punti neri), spalmate del bianco d’uovo sul viso evitando il contorno occhi e l’attaccatura dei capelli. Per rendere la maschera più morbida e piacevole (è solo una questione di gusti!) montate l’albume e neve e spalmatelo sul viso. A questa maschera potete aggiungere anche un cucchiaio di miele o di farina di mais. Lasciare in posa per 15 minuti e sciacquate bene il viso aiutandovi con del cotone imbevuto di acqua e limone.

4. Anti occhiaie con il bianco dell’uovo

Se avete finito l’anti occhiaie che usate di solito, potete provare con un rimedio casalingo. Il bianco dell’uovo vi permetterà di attenuare, in pochi secondi, le occhiaie e le borse sotto gli occhi. È sufficiente stendere un velo leggero di albume sotto gli occhi e far asciugare. Sentirete la pelle “tirare” leggermente e il vostro sguardo sarà subito ringiovanito! (Anche la camomilla è un ottimo anti occhiaie)

 

 

 

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Tags:

 

Autore:

redazione di siamodonne.it

Altri articoli di

 

1 Commenti

  1. Antonella scrive:

    Finalmente si.

Lascia un commento